lunedì 7 luglio 2014

NONOSTENTE LEGGI, SENTENZE, PROMESSE E IMPEGNI IL MAIS OGM NON ANCORA ESTIRPATO

La scorsa settimana (giovedì 26 giugno) dopo il presidio a cui abbiamo partecipato a Trieste e l'incontro con l assessore all'agricoltura della Regione Friuli Venenzia Gulia..forti delle parole..
delle rassicurazioni..delle promesse dell'assessore..  abbiamo scritto nel nostro blog "IL MAIS MON 810 SEMINATO ILLEGALMENTE IN FRIULI VERRA' ESTIRPATO"... (cliccare qui per leggere il nostro comunicato)

purtroppo pero'...
nonostente le parole chiare dell'assessore della Giunta Serracchiani..
• un Decreto Interministeriale del 12/07/2013 denominato “Adozione delle misure d’urgenza si sensi dell’art. 54 del Regolamento CE n.178/2002 concernenti la coltivazione di varietà di mais geneticamente modificato MON 810” pubblicato sulla GU Serie Generale n.187 del 10-8-201
• 2 sentenze, del Tar del Lazio e del Consiglio di Stato, che si oppongono al ricorso fatto contro il suddetto Decreto
• a questo provvedimento sono state inserite delle specifiche norme sanzionatorie per cui chi semina, coltiva e raccoglie OGM per venderli rischia dai 6 mesi ai tre anni di condanna penale e una multa da 10 mila a 30mila euro, sancito nel decreto legge del 24/06/2014 n. 91 pubblicato sulla GU del 25/06/2014
• una Legge regionale che modifica la LR 5/2011, che definisce la Regione FVG territorio OGM FREE in applicazione alla normativa comunitaria vigente e che recentemente è stata ratificata dalla CE tramite il silenzio/assenso
• una moratoria regionale inserita nella LR 5/2014 che vieta per 12 mesi la coltivazione degli ogm in FVG e contiene delle norme sanzionatorie che prevedono multe da 5 a 50000 euro (attualmente Fidenato è stato multato per 10000 euro per ogni campo coltivato) e la distruzione delle colture transgeniche in atto.
• Una Ordinanza di distruzione delle colture ogm emanato della Regione al conduttore dei campi transgenici
• Una sentenza del Tar del FVG che rigetta il ricorso contro la suddetta Ordinanza di distruzione

..nonostente tutto cio'.. i tre campi seminato con Mais mon810 non sono stati toccati..!!!!

Ma in Italia la Legge vale solo per alcuni e per altri no?? Incapacità o poco volontà di agire? incompetenza o sudditanza ai poteri forti delle multinazionali??

Poco importa quale sia la motivazione che sta alla base di questo mancato rispetto, non solo di leggi e sentenze ma anche della volontà dei cittadini (che nonostante la vergognosa campagna Pro OGM di giornali, TV, politici e potentati) sono all'80% contro gli OGM..
..cio' che conta è che ora di agire.. ogniuno con i suoi metodi e le sue pratiche.. mobilitandosi,
facendo esposti, scrivendo a media e giornali.. 
..basta con questa ennesiama presa in giro!!
..basta alle coltivazioni OGM!!!

Nessun commento:

Posta un commento