lunedì 2 dicembre 2013

FERMIAMO L'INVASIONE DEGLI OGM

Con vero piacere vi informo di una iniziativa che
stiamo costruendo assieme ad altre realtà, gruppi, associazioni, singolarità.. spero la condividerete e paretecieprete (in qualsiasi modo riterrete idoneo) questo percorso anti OGM

Alla luce..
..delle semine di mais OGM Monsanto Mon810 avvenuto in Friuli lo scorso anno e alla minaccia di effettuarne altre anche in Veneto nella primavera 2014. 
Ricordiamo che il Corpo Forestale dello Stato ha dichiarato, dopo attente analisi che il Mais OGM Mon810 contamina gli altri mais
 (ecco uno stralcio di articolo pubblicato recentemente e linkato di seguito)..I risultati dell'attività di campionamento eseguita dal Corpo forestale su terreni limitrofi ai campi seminati con mais Mon810, in Friuli Venezia Giulia, allo scopo di verificare eventuali contaminazioni ambientali a carico dei terreni coltivati con mais tradizionale, hanno dimostrato in effetti un 'inquinamento genetico' del mais transgenico che arriva anche fino al 10%''. Lo ha detto il Capo del Corpo forestale Cesare Patrone, in un'audizione alla Commissione agricoltura della Camera.. clicca qui per leggere articolo correlato

..alla luce..
.. della forte pressione delle Muntinazionali per far autorizzare dalla Comunità Europea le loro sementi OGM (e contemporaneamente a far dichiarare "illegali" le sementi riproducibili e tradizionali) 
..alla, paventata da molti, forte pressione delle Multinazionali e per non far pubblicare ricerche e dati che denunciano la pericolosità e dannosità degli OGM..

..alla luce della quasi totale disinformazione che esiste in materia.. e di come troppo spesso molti non siano consapevoli di inquinare la propria vita con mais e soia OGM (magari dato, sottoforma di becchine a polli e galline "nostrane" allevate in casa) 
  

crediamo sia indispensabile, ora più che mai. MOBILITARCI!!

..e dar vita a una azione di informazione e denuncia dell'imminente minaccia che grava su salute., ambiente e biodiversità..


FERMIAMO L'INVASIONE DANNOSA DEGLI OGM

IN VENETO..IN ITALIA..IN EUROPA



Per costruire questo percorso condiviso e partecipato di denuncia, informazione e azioni concrete abbiamo deciso di trovarci

GIOVEDÌ 12 DICEMBRE dalle ore 20

presso Radio Gamma 5

via Antoniana 66 a Campodarsego (PD)
 
Incontro aperto a tutte e tutti, gruppi, associazioni, singoli cittadini per costruire assieme materiale informativo, e pensare a campagne di boicottaggi di aziende e filiere NON OGM FREE
Ma anche a evidenziare e promuovere realtà locali, sostenibili e sane esenti da ogni forma di contaminazione OGM



Vi aspettiamo!!!!



ps se impossibilitati a partecipare ma desiderosi di condividere, aderire e costruire questo percorso anti OGM, contattateci che vi terremo informati su prossimi appuntamenti e iniziative


Radio Gamma 5

AltraAgricoltura

Civiltà Contadina

Gruppo Coltivare Condividendo
AIAB Veneto

1 commento: