venerdì 29 giugno 2012

IL CUMULO.. secondo Lolo e Ioci

UN METODO MOLTO INTERESSANTE DI COLTIVAZIONE E' QUELLO CHE PREVEDE L'USO DI UN CUMULO DI COLTIVAZIONE
CIO' SI PUO' FARE IN MOLTI MODI E CON MOLTE FORME DIVERSE.
QUELLO CHE ABBIAMO SPERIMENTATO NOI NASCE DA UN INTUIZIONE DI IOCI E DI LOLO E FONDE UNA SERIE DI TECNICHE MOLTO PRATICHE.

PREVEDE L'INTEGRAZIONE NEL CUMULO DI FIENO, FOGLIE ED ERBA (SFALCIATA OD ESTIRPATA DA POCO) OLTRE OVVIAMENTE A TERRA E TERRICCIO. UN MIX DI COMPONENTI CHE E' UTILE SIA PER FORNIRE SOSTANZA ORGANICA (IMMEDIATA OD OTTENUTA DA UNA DECOMPOSIZIONE PROGRESSIVA DI MATERIA) M ANCHE CALORE

E' PARTICOLARMENTE INDICATO PER ZUCCINI, ZUCCHE, MELONI, ANGURIE..MA ANCHE PER INSALATE, RADICHCI,  CAVOLI E CRUCIFERE VARIE

SI INIZIA CON LO SMUOVERE LA SUPERFICIE DEL TERRENO DOVE DESIDERIAMO COSTRUIRE IL NOSTRO CUMULO..





VI ADAGIAMO POI RAMAGHIE MEGLIO SE SECCHE, MA ANCHE STOCCHI DI MAIS, RESIDUI DI POTATURA O ROVI..

COME SI PUO' NOTARE NELLA FOTO.. SI STABILISCE SIN DA ORA DOVE PIANTEREMO LE PIANTINE E LI SI CREANO DELLE "COLONNE" DI TERRA CHE COLLEGANO IL TERRENO CON LA CIMA DEL CUMULO (melgio se terriccio setacciato o con pochi sassi)

SI AGGIUNGE POI UNO STRATO DI FOGLIE SECCHE (IN QUESTO CASO DI FAGGIO E CARPINO) DA EVITARE QUELLE DI CASTANO E NOCE


si procede a innalzatre le "colonne di terra"

SI RICOPRONO LE FOGLIE CON UNO STRATO DI ERBA SFALCIATA DA QUALCHE ORA OPPURE CON ERBA ESTIRPATA DA ALTRA PARTI DEL CAMPO
 SI INALZANO LE COLONNE DI TERRA E SI AMMASSANO GLI EVENTUALI SASSI ATTORNO AL CUMULO

L' ERBA VIENE POI RICOPERTA CON UNO STRATO DI FIENO
SI PROCEDE ALTERNANDO ALTRI DUE O TRE STRATI DI FIENO ED ERBA, SPARGENDO DI TANTO IN TANTO DEL TERRICCIO O TERRA FINE TRA UNO STRATO E L'ALTRO

QUANDO IL CUMULO HA RAGGIUNTO UN ALTEZZA SODDISFACENTE (60 - 70 CM) SI PIANTANO LE PIANTINE DOPO AVER AGGIUNTO UN PO' DI TERRICCIO E BAGNATO BENE LA TERRA  UN DELLE "COLONNE" CHE COLLEGANO LE PIANTINE AL TERRENO DI PARTENZA                                 (si possono anche aggiungere delle micorize)
  MOLTO UTILE UNA PACCIAMATURA CON FOGLIE DELLE PIANTINE

OLTRE A FORNIRE ALLE NOSTRE PIANTINE UN OTTIMO APPORTO DI SOSTANZA ORGANICA E UNA IDEALE PACCIAMATURA, AL TERMINE DEL CICLO DI COLTIVAZIONE.. IL NOSTRO CUMULO SI SARA' TRASFORMATO IN UN BUON AMMASSO DI OTTIMO TERRICCIO RICOC DI HUMUS

VOLENDO SI POSSONO REALIZZARE "COLONNE DI TERRA" PIÙ FITTE CHE CI CONSENTONO DI COLTIVARE PIANTE DI DIMENSIONI MINORI.
SEMPRE CONSIGLIATO L'ABBINAMENTO DI PIÙ VARIETA' SEGUENDO LE REGOLE DELLA CONSOCIAZIONE

Nessun commento:

Posta un commento