domenica 11 dicembre 2011

ANCORA SU "CHIAMATA A RACCOLTO"

UN GRAZIE AL CORRIERE DELLE ALPI PER IL BEL ARTICOLO CHE HA DEDICATO A CHIAMATA  A RACCOLTO:
per leggerlo cliccare qui

Chiamata a raccolto per gli studenti dell’istituto agrario

A lezione di agricoltura sana e tradizionale. All'interno di un settore – il biologico – partito diversi anni fa con il passa parola ma che ora ha spiccato il volo, il gruppo Coltivare condividendo pianta un seme all'istituto Agrario, dove ha promosso “Chiamata a raccolto”: una giornata per raccontare (soprattutto agli studenti) i principi del percorso comune che coinvolge molte realtà locali e si consolida sempre più, dando ottimi frutti ed evidenziando notevoli potenzialità. «Speriamo che sia un punto d'inizio per una collaborazione con la scuola, anche per far sapere agli allievi che non c'è solo l'agroindustria, ma esistono interessanti realtà vicine a loro, che guardano alla tutela del territorio e delle relazioni», dicono i portavoce dell'associazione. «Siamo contenti che tanti ragazzi siano rimasti colpiti dall'intervento dei gruppi della Skasera (composto da giovani che curano un “orto comune”) e di Arson». Biodiversità, filiera corta e sostenibilità ambientale sono le radici di Coltivare condividendo, che ha promosso la manifestazione attorno all'agricoltura biologica, alla natura, alla mostra di sementi antiche e agli assaggi di prodotti sani e genuini. L'iniziativa «ha avuto grande successo sia in termini di affluenza, sia di atmosfera», raccontano gli organizzatori. «Dalla mattina, la palestra si è riempita di banchetti di aziende biologiche, salvatori di sementi antichi, gruppi di acquisto solidale, realtà che hanno a cuore l'alimentazione e le auto produzioni». Il via vai di persone è durato fino a tarda sera, quando la lettura musicata di poesie di Andrea Zanzotto e due interventi di Emiliano Oddone e Matteo Melchiorre hanno concluso la giornata. «Le migliaia di visite sono un segnale forte per le diverse realtà avviate in una direzione affine che va ben oltre il concetto di green economy», dicono i portavoce di Coltivare condividendo. «Un grazie alla scuola Agraria e a coloro che hanno costruito Chiamata a raccolto». (sco)

MA ANCHE ...

IL VIDEO IN CUI GLI AMICI DI SETTIMO CIELO CI RACCONTANO DEL LORO DISTILLATORE...

Nessun commento:

Posta un commento