mercoledì 6 luglio 2011

GEMMELLAGGIO TRA FAGIOLO GIALET E FAGIOLI DI SMILYAN


Il Presidio Slow Food del Fagiolo Gialèt della Val Belluna e la Condotta Slow Food del Feltrino e Primiero, ospitano per il prossimo fine settimana (8-9-10-11 luglio 2011) una delegazione di produttori del Presidio dei Fagioli di Smilyan, piccolo centro dell’alta valle del fiume Arda, provincia di Smolyan nella parte centro-meridionale della  Bulgaria.
Una sorta di gemellaggio, organizzato con il sostegno della Fondazione Slow Food per la Biodiversita ONLUS, con scambio di conoscenze e esperienze per una crescita tecnica e culturale reciproca. Gli amici bulgari, saranno ospiti presso la Locanda Solagna di Vas e presso le case dei produttori e responsabili della Condotta Slow Food del Feltrino e Primiero.
Le visite riguarderanno in particolare i campi di produzione del Fagiolo Gialèt presso varie Aziende agricole locali, i campi dimostrativi e sperimentali dell’Istituto Agrario “Della Lucia” di Vellai di Feltre e la sede della Cooperativa Agricola La Fiorita di Cesiomaggiore, dove molti produttori conferiscono il prodotto per il confezionamento e la vendita. Non mancheranno ovviamente visite storico culturali e naturalistiche al Centro storico di Feltre e alla Valle del Primiero.
Tutti sono invitati. Chi è interessato a partecipare e dare il suo contributo scriva a stefano.sanson@slowfoodveneto.it.


 
PROGRAMMA SINTETICO

venerdi 8 luglio: arrivo nel pomeriggio a Vas e poi verso le ore 18 trasferimento a Feltre per visita al centro storico di Feltre. Alle ore 20 cena a casa di Stefano Sanson con polenta, fagioli e pastin. Dopo cena facciamo una discussione sull'agricoltura locale e sul Presidio del Fagiolo Gialet insieme al gruppo locale di Slow Food e i produttori di Gialet. In tarda serata ritorno alla locanda di Vas;
sabato 9 luglio:  alle ore 8,30 ritrovo a Busche di Cesiomaggiore, breve visita al punto vendita diretto (chiosco) dei prodotti agricoli della Cooperativa Agricola La Fiorita e visita al Bar Bianco di Lattebusche. Poi a Toschian visita al magazzino, locale di confezionamento e discussione con il Presidente della cooperativa sulla gestione della società. Nella tarda mattinata visita alla vicina azienda di un produttore di fagioli di Lamon. Pranzo presso la Birreria Pedavena, assaggio della Birra Dolomiti e presentazione del progetto di filiera orzo-birra. Nel pomeriggio verso le ore 15 visita all'Azienda Agraria dell'Istituto Agrario di Feltre e alle coltivazioni di Fagiolo Gialèt. Nel tardo pomeriggio, verso le 17 visita all’azienda “I frutti del sole” di San Gregorio nelle Alpi e alle coltivazioni biologiche di fagiolo Gialèt e piccoli frutti. Cena (da definire) ritorno alla locanda di Vas;
domenica 10 luglio: trasferimento in Primiero. Arrivo e sistemazione negli alloggi. Visita turistica del centro di Fiera di Primiero e del borgo di Pieve. Pranzo in casa. Alle ore 14 incontro sul tema del Paniere e presentazione del progetto "Alimentare Primiero". Alle ore 16 00 visita a Vanoi Officinalis e alle coltivazione di piante aromatiche e officinali. Passeggiata da Ronco Gasperi a Ronco Giaroni e arrivo a Maso Paradisi. Alla sera pizza aromatica a Maso Paradisi.
lunedì 10 luglio: saluti e partenza degli ospiti in mattinata per raggiungere l’aereoporto.

Tutti sono invitati a partecipare alla visita per portare il proprio prezioso contributo.
Vi aspettiamo
Saluti.

PER INFORMAZIONI:
Stefano Sanson
Responsabile Slow Food del Presidio
Fagiolo Gialèt della Val Belluna 
--
Consigliere Nazionale Slow Food
SANSON STEFANO
Via Fornaci, 2
32032 Feltre (Belluno)
s.sanson@slowfoodveneto.it
336-524070

Nessun commento:

Posta un commento