mercoledì 4 maggio 2011

.. E' TEMPO DI SEMINA...

..MAGGIO, TEMPO DI SEMINE..
Siamo molto soddisfatti dell'' esito della prima fase del progetto "MUSEO DIFFUSO" che ha distribuito (gratuitamente) una moltitudine di sementi "antiche e locali" a oltre 60 persone affinchè le riproducano (con tecniche di coltivazione biologica), assaggino e ne restituiscano una parte al "museo" che ne continuerà la diffusione. In questo mese di maggio il progetto sopracitato ha una piccola apendice, dato che distribuiremo alcune piantine pe rlo più di pomodori. Varietà tipiche della zona Liguria-Toscana-Emilia avute durante i diversi "scambi delle sementi" organizzati o a cui abbiamo partecipato Abbiamo giù testato alcune di queste varietà, che hanno dato ottimi risultati.

..Molti di noi, in questi giorni si stanno apprestando a fare campi ed orti.. ecco alcune notizie e informazioni che abbiamo raccolto..      
(alcune domande a F. Bof poeta e contadino)

".. ma quando è il momento giusto per piantare i fagioli?"
".. DALLA MIA ESPERIENZA E CONSULTANDO UNA SERIE DI LIBRI E PARLANDO CON MOLTI AMICI CONTADINI POSSO DIRE CHE I GIORNI MIGLIORI SONO IL SECONDO E IL TERZO DOPO IL PRIMO QUARTO DI LUNA CRESCENTE DI MAGGIO..."

".. ha qualche consiglio da darci?"
MOLTO UTILE (NON SOLO PER I FAGIOLI) UNA BUONA LETAMAZIONE DEL CAMPO, POI SI FA UNA BELLA "COMBINA" E SI METTONO GRUPPETTI DI 3 O 5 (O ANCHE PIU' PER ALCUNE VARIETA') FAGIOLI. SI METTONO A UNA PROFONDITA' CHE E' PARI AL TRIPLO DEL DIAMETRO DEL FAGIOLO (MA LA REGOLA VALE ANCHE PER LE ALTRE SEMENTI), SI COPRE SPERANDO IN UNA BELLA PIOGGERELLA PRIMAVERILE
PALI E TUTORI LI METTO QUANDO IL FAGIOLO è CRESIUTO, SPESSO SERVE ANCHE RISEMINARE QUALCHE FAGIOLO CHE NON E' SPUNTATO

"c'è anche chi usa il Mais come tutore per i fagioli"
IL FAGIOLO BONEL DI FONZASO E' IL TIPICO ESEMPIO DI LEGUME CHE ESIGE DI ARRAMPICARSI SUL MAIS.UNA CONSOCIAZIONE PERFETTA CHE FA BENE SIA ALL'UNO CHE ALL'ALTRO. IL FAGIOLO, IN QUESTO CASO LO SI SEMINA QUANDO IL MAIS E' ALTO CIRCA 15 CM, SI METTE 1 MASSIMO 2 FAGIOLI PER PIANTA, SALTANDONE DUE (es. si mette il fagiolo nella prima pianta di mais, poi non si mette nella seconda e nella terza e lo si risemina vicino alla quarta) 
IMPORTANTE LA SCELTA DI UNA VARIETA' DI MAIS SOLIDO E IN GRADO DI SORREGGERE IL FAGIOLO (oltre al Bonel si usa in questa consociazione il Fagiolo Gialet, mentre sono sconsigliati i Borlotti)

  .. IN QUESTI GIORNI SONO IN MOLTI ALLE PRESE ANCHE CON GLI ORTI..
Siamo a disposizione per fornire indicazioni tecniche e pratiche ha chi sta intraprendendo questa attività. Per adesso ci limitamo ad alcuni consigli per chi vuole farsi delle piantine da orto in casa Riteniamo ottima questa pratica di auto riproduzion delle sementi...
SI PREPARA IL TERRICCIO BIOLOGICO AGGIUNGENDO FERRO, CORNUNGHIA E MICORIZE..SI BAGNA..
  ... SI SEMINA USANDO SEMENTE BIOLOGICA O AUTOPRODOTTA.. SI COPRE CON POCHISSIMA TERRA, COSPARSA USANDO UN PASSINO O RETE FINA.. POI SI VAPORIZZA
..SI MANTIENE IL TUTTO A UNA TEMPERATURA NON INFERIORE AI 12° ...
GRANDE ATTENZIONE ALLE ANNAFFIATURE E A EVENTUALI PATOLOGIE
LE PIANTINE VENGONO POI "RIPICHETTATE NEI PAC IDONEI  
IMPORTANTE NON IRRORARE CON PRODOTTI CHIMICI DI SINTESI E SOPRATTUTTO  NANIZZANTI

Nessun commento:

Posta un commento